La murena tassellata, o murena leopardo, è relativamente comune nelle acque superficiali tropicali di molte zone dell’Oceano Pacifico e dell’Oceano Indiano. Questa murena vive in piccoli buchi e anfratti presenti all’interno delle più ricche formazioni coralline e tra le zone di roccia e coralligeno costiere.

La murena leopardo si nasconde e ripara durante il giorno ed esce in perlustrazione dopo il tramonto, cercando le piccole prede di cui si nutre, inseguendole e scovandole anche negli anfratti più angusti grazie al formidabile olfatto di cui è dotata, ad un corpo serpentiforme e rivestito di muco protettivo.
L’elegante murena può raggiungere i 3 metri di lunghezza, è considerata innocua ma può diventare pericolosa se importunata: i violenti morsi che è in grado di sferrare per difendersi si infettano facilmente a causa di una potente carica batterica presente sui denti allineati sul palato.

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous reading
Gli animali più rari: il gambero arlecchino
Next reading
Dopo le foto, vi presentiamo le migliori riprese dei cavallucci marini!