Questi particolari molluschi sono raggruppati nella famiglia che comprende anche le cipree, e sono infatti evidenti le somiglianze tra gli ovulidi e le magnifiche conchiglie porcellana (le cipree appunto).

Gli Ovulidi hanno un aspetto a “uovo”: l’ampio mantello del mollusco si sovrappone in più strati, l’ultimo dei quali ingloba tutti gli altri formando una grande superficie liscia e una bocca stretta e allungata che solca tutta la lunghezza del guscio e termina con due canali sifonali, uno per ogni estremità, grazie ai quali l’ovulide trasporta acqua ossigenata alle branchie.

In natura questi molluschi si presentano molto colorati o con disegni estremamente particolari e di grande bellezza, grazie ai quali si nascondono efficacemente mimetizzandosi tra diverse specie di spugne e coralli molli.

Le lumache di questa famiglia si nutrono con maggior frequenza dei coralli molli del genere Sarcophyton, ed è facile avvistarle sopra di essi.

Questo gasteropode è soprannominato in inglese “umbilical ovula”, a causa dei due evidenti ombelichi presenti all’estremità della conchiglia.

In foto la conchiglia è completamente ricoperta dal mantello.

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous reading
Testimonianza dal canale del Mozambico: l’emozione di immergersi con le mobule!
Next reading
Le mobule: i diavoli del mare